NESSUNO SPAZIO A PADRONI E FASCISTI!

Dal 1970 la sede del Comitato di Quartiere Alberone è un luogo aperto alla città che si autorganizza, che lotta per i propri bisogni, che costruisce spazi di solidarietà e...

Read more

SE VINCE IL NO SI TORNA INDIETRO DI 30 A…

SE VINCE IL NO SI TORNA INDIETRO DI 30 ANNI, SOSTENGONO RENZI E I SUOI...Magari! I sostenitori della controriforma della Costituzione affermano che se vincesse il NO il paese tornerebbe indietro...

Read more

CHI NON HA MEMORIA...NON HA FUTURO

CHI NON HA MEMORIA...NON HA FUTURO: in occasione della giornata della memoria (27 gennaio)TRA PORRAJMOS E POGROM. Dallo sterminio nazista alle persecuzioni di oggi, i Rom, un popolodi capri espiatoriINVITO...

Read more

LE FERIE SONO UN DIRITTO COSTITUZIONALE …

Continua l’intervento della segreteria e delle strutture territoriali di USI Commercio Turismo e Servizi, in sigla USI C.T.&S., anche a Bologna, in una realtà divenuta più difficile nel sistema degli...

Read more

FUORI BIBLIOTECHE E INFORMAGIOVANI DALLE…

FUORI BIBLIOTECHE E INFORMAGIOVANI DALLE VALORIZZAZIONI (proposta azienda Zètema). CHE COSA STA FACENDO USI....MOBILITIAMOCI...Il 23 novembre 2016 si è tenuto il tavolo RSU sulle valorizzazioni 2016. A seguito delle posizioni...

Read more

PRIMO TAVOLO RSU… DEL “NUOVO CORSO” A ZÈ…

A cura di RSU USI Soc. Zètema Ottobre 2017 Care/i colleghe/i, anche se in ritardo, un resoconto e un aggiornamento in merito al primo incontro, del “nuovo corso”,  tenutosi in data...

Read more
More from this category

Facciamo, insieme, il punto della situazione!

farmacapE’ necessario farlo, perché:

·  L’approvazione della legge sulla concorrenza, che permette anche alle società per azioni l’acquisizione delle farmacie, fino ad un massimo del 20% degli esercizi su base regionale, dà una forte spinta alla concentrazione di capitale privato e alla privatizzazione delle aziende pubbliche.
·  Non c’è nessun atto pubblico del Consiglio Comunale di Roma, che supera la delibera 13 del 2015 (che prevede la dismissione o la trasformazione in società per azioni della Farmacap) e ribadisca il mantenimento dell’Azienda Speciale per i prossimi anni.

Pubblicato in Lavoro

farmacapFerma restando la libertà sindacale e l'attività delle OO.SS. presenti in Farmacap, riteniamo, come RSA USI, che il metodo di fissare scadenze e assemblee NON CONCORDATE e di invitare successivamente alla partecipazione in modo tardivo e fittizio sia scorretto in via generale, specialmente in una fase come quella attuale, dove il confronto con la Direzione Generale e il Commissario straordinario è ancora in corso di svolgimento. Si ritiene invece più utile, efficace e trasparente fare un NECESSARIA VALUTAZIONE con l’indizione di un’ apposita assemblea dei lavoratori, quando sarà concluso tale confronto e comunque non oltre il mese di Settembre 2017,

Pubblicato in comunicati sindacali

farmacapPreoccupazioni e accordi.

Il 26 Giugno 2017, si è tenuto un ulteriore incontro tra il Commissario, Avv. Stefanori e le organizzazioni sindacali. Di seguito i punti salienti: Per quanto riguarda la delibera del 23 marzo 2015 (che prevede la dismissione e/o privatizzazione aziendale) il commissario afferma che il decreto “Madia” impedisce la trasformazione in Spa e che quindi la delibera è inattuabile. Riteniamo comunque necessario un atto politico-amministrativo dell’assemblea capitolina che superi per Farmacap quanto previsto e per due ragioni:

Pubblicato in Lavoro

Giovedì 19 gennaio si è svolto un incontro tra l’ Usi e le altre OO.SS con il nuovo Commissario della Farmacap, Avvocato Stefanori, che ricopre anche il ruolo di capo staff dell’assessore alle partecipate, Colomban. L'incontro ha avuto un esito moderatamente positivo per quanto affermato dal commissario che ha smentito quanto ventilato dal quotidiano "Il Messaggero", negando assolutamente la dismissione e l’eventuale privatizzazione dell’Azienda. Il commissario ha letto dei passaggi del documento di programmazione economica della giunta (D.U.P.), in cui non c’è traccia di dismissione ma dove viene previsto il rilancio aziendale.

Pubblicato in Lavoro

Il 12 gennaio 2017, come lavoratrici e lavoratori dell’Azienda Speciale Comunale Farmacap, abbiamo manifestato numerosi, presso la sede dell’Assessorato e Dipartimento Politiche sociali e alla persona di ROMA CAPITALE a viale Manzoni 16, per chiedere all’Assessora alla persona, scuola e comunità solidale, Laura Baldassarre, di garantire il rinnovo della Convenzione per i servizi sociali di prossimità attraverso un finanziamento pari o prossimo a quello erogato per il 2016 (circa 1.300.000 euro), la riapertura dell’asilo nido aziendale (chiuso il 22 dicembre 2016), la nomina di un nuovo consiglio d’amministrazione e per questa via, dare serenità e prospettive di sviluppo all’intera azienda, che con le sue 45 farmacie potrebbe diventare, in breve tempo, un’eccellenza di Roma Capitale, se solo fosse valorizzata la sua integrazione socio-farmaceutica, prevista dallo Statuto, condizione imprescindibile per il mantenimento dell’Azienda Speciale pubblica.

Pubblicato in Lavoro

Il 12 gennaio 2017 presidio dipendenti azienda speciale comunale farmacap dalle ore 8.30 a viale manzoni 16 – assessorato e dipartimento politiche sociali roma capitale
con copertura assemblea sindacale retribuita dalle 8.30 alle 13, indetta da usi e rsa –rls usi di farmacap (presidio con preavviso promosso da usi, “autorizzato” da questura)
Con la determinazione dirigenziale, del 22/12/2016 n.2899, il “dipartimento servizi educativi e scolastici, politiche della famiglia e dell’infanzia”, ha annullato in autotutela la convenzione con la farmacap, per il nido di via bossi 16. dopo il “primo regalo natalizio” della assenza di fondi ordinari, nel bilancio previsionale comunale per il 2017/18, a copertura di costi per i servizi sociali di prossimità (compreso il servizio di tele compagnia), anche questa scelta vergognosa.

Pubblicato in Lavoro

Il 21/12/16 si è tenuto un incontro con la Direzione Aziendale sulla mancata assegnazione da parte dell’Assessorato alla Persona e alle Politiche Sociali dei fondi destinati al servizio sociale della Farmacap e al rinnovo della convenzione attualmente prorogata solo fino al 31/12/2016. La Direzione aziendale ha affermato di non aver ricevuto comunicazioni di sorta da parte assessorile né di conferma della Convenzione. Questa scelta scellerata avviene dopo che nell’incontro del 7/11/2016 l’Assessora Baldassarre aveva garantito la prosecuzione e il rinnovo della convenzione almeno per l’anno 2017. 

Pubblicato in Lavoro
cpr certification online
cpr certification onlinecpr certification onlinecpr certification online